Coro Catalano

    Coro Catalano dal 1981


    La società corale “Orfeó Català” risale al 1891 quando Lluís Millet e Amadeo Vives (pioniere in musica corale in Catalogna) l’hanno fondato coincidendo con l'Esposizione Universale di Barcellona nel 1888. Referente culturale del panorama della musica catalana del secolo scorso, è stato responsabile della costruzione del Palau de la Música Catalana, costruito come sede centrale e principale sala da concerti a Barcellona.


    Il primo concerto del Coro Catalano è celebrato alla sede di Fomento Catalanista, un'organizzazione creata per allargare la base sociale del catalanismo, costituita da abituali alle opere del Gran Teatre del Liceu.


    Inizialmente era composta solo da voci maschili nel 1896 dopo si creò il coro delle donne e la scuola di musica di direzione per bambini. Come identità catalana era un centro della repressione nella dittatura di Primo de Rivera nel 1925 e la sua attività è stata vietata per diversi mesi.


    E 'considerato un simbolo della cultura catalana, importante per gli abitanti della città. Ha pubblicato grandi opere del barocco, classico, romantico e moderno. E 'stato un pioniere in Spagna in grandi progetti, come la Messa in B minore di Bach o le Stagioni di Haydn. I migliori bacchetta di tutto il mondo si sono esibiti sul suo palco come Strauss, Fischer, Weingartner, etc.


    Nel 1999 si creò la scuola del coro che insegna i futuri insegnanti di Coro. Il coro a recitato in questo scenario e anche nei più grandi del mondo, come la Konzerthaus di Vienna.