Aneddote su Carmen Amaya da Juan de Dios

    Aneddote su Carmen Amaya da Juan de Dios

     

    Io non riuscirei mio dovere, se non racconto la storia delle sardine, lo sapete, ho l'obbligo di raccontarla ... Carmen Amaya era per le strade di New York e passando davanti a un negozio di pesce dove vendevano sardine, e comprato 2 o 3 chili di sardine e portato proprio per la Suite Imperiale del Waldorf Astoria, il miglior hotel di New York, che era lei si ospitava. Si dice che lei ha usato un somiere metallico come griglia, dicono, io voglio pensare che non sarebbe vero, lei con i suoi cugini e parenti avevano rotto un paio di comodini valorate in quel momento in più di 900 euro, bisognava qualcosa a bruciare e il tavolo era di legno, tra il fuoco delle tavole e sopra la griglia che era il materasso hanno arrosto quei 2 o 3 chili di sardine nella suite imperiale del hotel Waldorf Astoria di New York! Dicono che l'intero hotel puzzava di sardine e tutti erano scioccati chiedendo cosa era successo lì.


    Lei era geniale!


    Non so se è vero quello che dicono alcuni dei suoi biografi, che l'allora presidente degli Stati Uniti, Franklin Roosevelt, si innamorò di lei. Non lo so. La verità è che Roosevelt, presidente degli Stati Uniti invitato, la invitò a ballare in una festa alla Casa Bianca. Quella che vediamo nei film in cui c’è il potere del mondo. E la piccola zingara va alla Casa Bianca. Roosevelt ha anche dato a lei una giacca bolera con brillanti che lei strappò a brandelli 30 per dare una a ogni componente della sua compagnia.
    Il presidente degli Stati Uniti mandò il suo aereo privato a prenderla a New York e portarla a Washington, con il resto dei suoi cugini, parenti, zii… perché lei ha sempre viaggiato con la famiglia e a volte con fino a quaranta persone, tutta la sua famiglia o gli amici. Si dice che gli zingari avevano paura di salire su un aereo, pensate all’epoca di cui sto parlando, sto parlando del 1941 fissati bene che tempo! Non sono nato neanche io... Sono nato un po 'più tardi. Beh, i zingari avevano paura di salire sull'aereo, e i cugini si avvicinarono all’aereo e toccandolo hanno detto "questo è molto morbido." Non so che tipo di aereo inviò il presidente Roosevelt a Carmen Amaya a prenderla a Washington. La verità è che, e questo è davvero secondo quasi tutti i biografi di Carmen, per salire all’aereo hanno dovuto dare cloroformio a qualcuno di loro perché se non era con il cloroformio non osavano salire su quell'uccello per arrivare a un luogo così importante come la Casa Bianca.


    Non c'è da stupirsi cari amici che dopo questo la rivista Life, molto famosa rivista Life, la cui copertina è sempre riservata ai grandi del mondo dell'arte, della scienza, della tecnologia, della ricerca ... pubblicò una copertura per la nostra grande Carmen Amaya.


    Fonte: 1 ° ConferenzaCon Carmen Amaya en la Memoria nel Tablao Flamenco Cordobes